Non era il vento

Crotone-Salernitana 28 Ottobre 2018

Lo capisci dal fruscio sui microfoni di DAZN che aria tira. Chè già giocavamo col doppio tabù, mai avuto bene allo “Scida”, mai avuto bene con Ros. Più adatta sarebbe stata la designazione di Tagliavento, ma credo adesso faccia altro.

Ma Vitale sceglie bene il campo, e la Salernitana nel lato A gioca in 13 con tifosi ed Eolo dalla parte nostra. Il suddetto, peraltro e malignamente, si diverte a mandare Cordaz capa e palo un paio di volte. Otto corner in 45’, record mondiale che indicherebbe uno strapotere che però e non nuovamente non produce neanche un gollonzo.

Essendo che la danza del vento nessuno la conosce, le preghiere dell’intervallo restano senza risposta. Adesso soffia più forte di prima.

Non avvisano Bocalon, chè il primo corner controvento è quello buono, in mezzo a due pachidermi rossoblu la butta dentro.

Allora, forse non era il vento. E forse non era neanche il Crotone, che fa una figuraccia non solo per colpa ma anche per altrui merito.

Sembrava aver ragione persino del vento, questa Salernitana mai bella, quasi sempre solida, che si specchiava in una classifica da urlo.

Facendo quasi totalmente a meno dei suoi crack di mercato, con Djuric esibitosi per soli venti minuti.

Senonchè la Ciorta ha scelto di passare, impaziente, all’incasso riprendendosi subito quel che aveva prestato col Perugia.

È nigeriana l’ultima folata dello “Scida”, si chiama Simy il ladro di sogni.

Resistono i tabù, ma aumenta la consapevolezza.

Con la giostra che ripartirà. Prestissimo.

Crotone-Salernitana 1-1
RETI: 5’st Bocalon (S), 41′ Simy (C)
Crotone:
 Cordaz; Faraoni, Vaisanen, Sampirisi, Martella; Rohden, Barberis, Molina(13’st Crociata); Firenze, Budimir, Stoian(28’st Simy). A DISP.: Festa , Figliuzzi , Curado, Cuomo, Golemic, Marchizza, Zanellato, Nanni, Valietti, Aristoteles. All.Stroppa

Salernitana: Micai; Mantovani, Migliorini, Gigliotti; Casasola, Odjer(13’st Castiglia), Di Tacchio, Mazzarani, Vitale; Bocalon(28’st Djuric), Jallow(35’st Bellomo). A DISP.: Vannucchi, Lazzari , Pucino, D. Anderson, Di Gennaro, Vuletich,  Palumbo, Orlando, A. Anderson. All. Colantuono

 

Commenti

Medico, socialmente attonito e disadattato. Osservatore non distaccato. Settario.